ETÀ

Il gatto… un mistero senza età!

Gattino in tenera età

L'età del gatto è spesso un mistero, anche per il veterinario.

Rughe e capelli bianchi che segnalano il passare del tempo per l'uomo non trovano infatti un elemento corrispondente nel gatto e così animali di 15 anni possono dimostrare facilmente la metà della loro età!

Il tentativo di mettere in relazione le fasi della vita del gatto con le fasi della vita di un uomo è quindi difficile. Il gatto infatti cresce molto più rapidamente di un uomo: 1 mese di vita del gatto corrisponde a 5-6 mesi di un neonato; 3 mesi a 2-3 anni di un bimbo: un gatto di un anno è come un ragazzo di 18!

Cercando di fare un paragone verosimile possiamo quindi dire che a 3 anni il gatto è sulla trentina, dai 5 agli 8 entra negli “anta” e a 9-10 anni fa il suo ingresso nella terza età.

L'età relativa rallenta poi dopo i 10 anni fino ai 15 anni che è l'aspettativa media di vita per un gatto d'appartamento. L'aspettativa di vita è tuttavia legata a molti fattori come la razza, l'alimentazione, il clima, l'ambiente in cui vive e non sono rari i casi in cui un gatto raggiunge anche i 20 anni!

Se vuoi sapere con certezza l'età del tuo gatto l'unica possibilità è quindi quella di rivolgerti al tuo veterinario che può fornirti una risposta certa osservando la sua dentatura.

Conoscendo la sua età potrai così scegliere l'alimentazione e i comportamenti più adeguati a soddisfare le sue esigenze senza dimenticare che, piccolo, cucciolo o anziano che sia, non dovrai mai far mancare al tuo micio il tuo affetto e la tua presenza!