COMUNICAZIONE

Anche il tuo gatto parla!

Gattino rimproverato

Capire il linguaggio del tuo gatto è una sfida affascinante il cui esito risulta determinante per costruire con lui una relazione piacevole e gratificante.

Il linguaggio usato dal tuo gatto è infatti più complesso di quanto tu possa pensare e si basa su una serie di suoni diversi, associati a particolari significati. I miagolii hanno diverse sfumature a seconda del messaggio: ci sono quelli per richiamare l’attenzione, quelli che indicano fame, quelli che comunicano il desiderio di uscire o rientrare in casa. Ai miagolii si aggiungono poi le fusa che, fortunatamente, sono facilmente decifrabili: sono una chiara espressione di gioia e ti dicono che il tuo gatto è tranquillo, rilassato e felice.

Limitarti a interpretare i suoni non è però sufficiente per cogliere tutti i segnali che il tuo amico ti manda. Non puoi trascurare che anche le zampe, la coda e la mimica facciale sono strumenti di comunicazione che il tuo gatto utilizza frequentemente per farti capire cosa sta pensando o cosa in un preciso momento vuole che tu faccia per lui.

Il consiglio è quello di non trascurare nessuno di questi messaggi e soprattutto di ricambiare nella “conversazione” parlando con il tuo amico. È stato infatti dimostrato che parlare con il proprio gatto, fa sì che lui sia disposto a rendere più comprensibile il suo linguaggio.

Quindi non esitare e… buona chiacchierata!