ETÀ

Le età e il loro valore

Dammi il cinque!

Crescere, giocare, imparare a relazionare con te e con il mondo circostante: anche il cane attraversa durante la sua vita diverse fasi di sviluppo e per ciascuna vive esperienze diverse.

Sicuramente il tuo amico concentra le sue esperienze di vita in un periodo ridotto rispetto a quello di un uomo. Quanto? Un’idea diffusa sostiene che basti moltiplicare per 7 ogni anno di vita del cane per avere l'età umana corrispondente, ma in realtà è un paragone molto approssimativo. Ad incidere su questo “calcolo”, e quindi anche sull'aspettativa di vita del cane, c'è infatti la taglia che il cane raggiunge da adulto.

Per un cane di taglia grande ogni anno vale molto più di 7, invece per quelli di taglia piccola un anno vale all'incirca 6. Per tutti, indipendentemente dalla taglia, possiamo però individuare alcune caratteristiche comuni della fase di crescita.

Il cucciolo durante lo svezzamento deve vivere in un ambiente tranquillo e pacifico. A partire dalla quinta settimana puoi invece iniziare a stimolarlo, per esempio attraverso il gioco, per sviluppare e potenziare al massimo le sue abilità.

Il primo anno di vita è determinante per la sua educazione. In questo periodo il cane impara a conoscere te, le altre persone della famiglia e il mondo che lo circonda. È in questa fase, come nell'età adulta, che il gioco diventa protagonista, sia per mantenere la forma fisica che per imparare a vivere in famiglia.

Anche per il cane sopraggiunge poi l'età anziana, con una naturale riduzione delle sue capacità fisiche. In questa fase il tuo amico sarà meno vivace e attivo (dormirà di più), ma saprà regalarti ancora momenti di affettuosa compagnia!